Damiani, Lucia

lucia damiani

Laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Università degli Studi di Lecce, nel 2009 frequenta il corso per Operatore tecnico dei servizi di biblioteca presso la Scuola IAL Lombardia di Brescia. Ha seguito il corso-laboratorio al Metodo Munari a Montebello della Battaglia e, inoltre, ha partecipato agli incontri di formazione in Comunicazione Aumentativa Alternativa organizzati dal Centro Sovrazonale del Policlinico di Milano. Dal 2010 lavora come bibliotecaria presso le biblioteche comunali in appalto alla Zeroventi Onlus. Si occupa di promozione del libro e realizza laboratori creativi per bambini e ragazzi oltre a corsi manuali per adulti.

Profilo Facebook Operatore

  • Percorso sulla costruzione del libro liberamente ispirato a Bruno Munari

    Attività

    Laboratori, Letture

    Descrizione e modalità

    "Il libro è un oggetto che delimita un blocco di spazio. Per attraversare questo spazio occorre sfogliare le pagine … Ci si mette un certo tempo ed è come una passeggiata nella neve. Per entrare in questo spazio bisogna aprire la copertina che è come una porta che permette l’attraversamento del libro … E poi le pagine possono essere di carte diverse, di colori diversi, di misure diverse … (Bruno Munari).
    Di solito quando si pensa al libro viene in mente un testo, un contenuto.

    In questo percorso, invece, l'attenzione si sposta sulla definizione di libro come oggetto, nella sua consistenza fisica. Per scoprire che anche "senza parole" il libro continua a comunicare, a coinvolgere.

    La pagina diventa uno spazio sensibile su cui intervenire con forme, colori, segni, tagli, buchi e trasparenze.

    Con lo strumento più antico che possediamo, le mani, abbiamo la possibilità di strappare, arrotolare, bucare, piegare, attorcigliare e compiere molte altre azioni da scoprire.

    Sull’esempio dei libri illeggibili di Munari, cioè i suoi libri-oggetto, perché non hanno parole, ma raccontano una storia che si può “leggere” seguendo il filo del discorso visivo e tattile, i partecipanti impareranno costruire libri per letture impossibili.

    - - -

  • Laboratorio liberamente ispirato a BRUNO MUNARI

    Attività

    Laboratori, Letture

    Descrizione e modalità

    Apparentemente sembra non ci sia nessuno, ma se ti avvicini e guardi bene...ecco che scopri che nel prato si nasconde un mondo meraviglioso. In mezzo ai fili d'erba insetti camminano, saltano e volano, vermi e bruchi che cercano e scavano, piccoli animali che compaiono e scompaiono
    Attraverso la lettura di alcune storie e libri pieni di fiori, colori, insetti e animali osserveremo la natura nelle sue molteplici forme.
    Nel laboratorio su un foglio lungo lungo ne firmeremo le meraviglie disegnando, dipingendo e giocando.

    - - -

  • Laboratorio di costruzione del primo libro tattile e sensoriale in bianco e nero

    Attività

    Laboratori, Letture

    Descrizione e modalità

    I libri sensoriali, nati per una stimolazione principalmente tattile, sono per il bambino uno dei primi strumenti di crescita e di scoperta del mondo; per il genitore poterlo costruire con le proprie mani, scegliendo colori, lo trasforma in un dono straordinario.

    - - -